Ortigia Film Festival, annunciati i finalisti per il concorso D’Acciaio

By 8 Luglio 2015 News sull'acciaio
Da sempre attento alle tematiche ambientali e al riciclo, Ortigia Film Festival, in collaborazione con RICREA, il Consorzio Nazionale Riciclo e Recupero Imballaggi Acciaio, annuncia i finalisti della seconda edizione del premio per cortometraggi “D’Acciaio: storie di barattoli, scatolette, tappi e bombolette“.
Finalisti di questa seconda edizione sono: “Per un pugno di scatolette” di Giuppy Uccello eRoberta Torcasso, “Cambia le cose con il minimo sforzo” di Andrea Schiavone, “Il gioco continua all’infinito” di Cristina Puccinelli e Cristian Di Sante e “Steel Alive” di Marco Vitale e Adrian Valentin Roibu.
Lo scopo del concorso, che viene riproposto dal festival per il secondo anno, è sensibilizzare le persone alla raccolta e al riciclo di barattoli, scatolette, tappi, e bombolette d’acciaio che possono essere riciclati all’infinito e in maniera sostenibile. Ciò attraverso la creatività dei registi che diventano portavoci di un messaggio ecologico come è stato spiegato da Roccandrea Iasconeresponsabile comunicazione RICREA: “Siamo molto contenti di far parte del Festival con la seconda edizione di “D’Acciaio. I corti che hanno partecipato sono tutti di qualità ed è stato molto difficile scegliere i finalisti. I filmaker non solo hanno capito quali sono gli imballaggi d’acciaio, ma hanno efficacemente e poeticamente insegnato che con la raccolta differenziata, si può dare loro nuova vita, preservando l’ambiente e sostenendo, col riciclo, un economia ecocompatibile“.
I corti selezionati saranno proiettati durante la settima edizione di Ortigia Film Festival che si terrà a Siracusa dal 9 al 16 luglio 2015. Il vincitore del concorso riceverà un premio in denaro di 2.000 euro e la sua opera verrà diffusa dal Consorzio RICREA quale campagna virale 2015/2016. Il corto vincitore sarà presentato in occasione della serata di premiazione del festival.