IL RICICLO DEGLI IMBALLAGGI IN ACCIAIO VA IN SCENA AD AOSTA CON STEEL LIFE

By 25 Ottobre 2018 Aprile 29th, 2020 News sull'acciaio

Dai barattoli alle scatolette, dalle bombolette ai fusti, fino ai tappi corona e alle chiusure: gli imballaggi in acciaio, materia prima permanente che si ricicla all’infinito senza perdere le proprie qualità, sono andati in scena ad Aosta nell’Auditorium del “Liceo Scienze Umane e Scientifico Regina Maria Adelaide” con lo spettacolo Steel Life.

Il format teatrale che promuove la pratica del recupero e il riciclo dell’acciaio e i benefici che ne conseguono, si rivolge agli studenti delle scuole superiori ed è promosso da RICREA, il Consorzio Nazionale per il Recupero e il Riciclo degli Imballaggi in Acciaio, uno dei sei consorzi di filiera che compongono il Sistema CONAI. La regia è affidata a Luca Pagliari, giornalista, regista e moderno story-teller, le cui parole hanno accompagnato le immagini, le riflessioni e testimonianze collegate alla filiera del riciclo degli imballaggi in acciaio.

Iniziative come queste – precisa l’Assessore all’Agricoltura e Ambiente della Regione Valle d’Aosta Elso Gerardin – aiutano a capire quanto sia importante fare nel nostro territorio la Raccolta Differenziata, strumento indispensabile per innescare il circuito virtuoso dell’Economia Circolare”

L’approccio narrativo del progetto Steel Life oscilla tra giornalismo e teatro, e lo spettatore si trova coinvolto in un percorso affascinante e mai scontato. Al termine dello spettacolo, gli studenti sono stati invitati a scrivere una propria riflessione sul tema.

Steel Life ci aiuta a spiegare ai cittadini, a partire dalle generazioni più giovani, come grazie alla separazione domestica gli imballaggi in acciaio possono tornare a nuova vita sotto nuove forme, all’infinito – spiega Roccandrea Iascone, responsabile comunicazione di RICREA -. Per quanto riguarda la Raccolta Differenziata di questi contenitori la copertura territoriale in Valle d’Aosta ha raggiunto il 100%, e insieme alla Regione stiamo lavorando per aumentare i volumi“.

L’acciaio è il materiale più riciclato in Europa: grazie alle 361.403 tonnellate di acciaio recuperate dagli imballaggi in Italia nel 2017 si è ottenuto un risparmio diretto di 686.660 tonnellate di minerali di ferro e di 216.842 tonnellate di carbone, oltre che di 646.922 tonnellate di CO2. Il quantitativo di imballaggi in acciaio avviato al riciclo lo scorso anno è sufficiente a realizzare ben 3.600 chilometri di binari ferroviari, in grado di collegare Aosta e Helsinki.