TORNA A TORINO CAPITAN ACCIAIO A BORDO DI TRENO VERDE

By 30 Marzo 2019 Aprile 29th, 2020 News sull'acciaio

Dal 30 marzo al 1 aprile RICREA fa tappa a Torino con Treno Verde, la campagna itinerante di Legambiente, per sensibilizzare i cittadini sulla sostenibilità ambientale.

Le buone pratiche, come la raccolta differenziata e il riciclo, sono protagoniste alla stazione di Torino Porta Nuova dal 30 marzo al 1 aprile con Treno Verde 2019, la campagna itinerante promossa da Legambiente e Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane, realizzata con la partecipazione del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, che ha lo scopo di informare i cittadini sullo stato di salute del pianeta e promuovere stili di vita sostenibili.

RICREA accoglierà in uno dei vagoni della mostra interattiva allestita sul treno, adulti e bambini, per promuovere la corretta raccolta differenziata dei contenitori in acciaio.

In occasione della giornata inaugurale, a bordo di Treno Verde è salito anche Capitan Acciaio, il supereroe che aiuta i cittadini a scoprire i vantaggi della raccolta differenziata e il valore del riciclo dell’acciaio.

Lo scorso anno Capitan Acciaio era stato in città per premiare il Comune di Torino, il gestore dei servizi di igiene ambientaleAmiat Gruppo Iren e i cittadini per i miglioramenti ottenuti nella raccolta degli imballaggi in acciaio e aveva intrattenuto bambini e ragazzi di tutte le età con attività e laboratori dedicati. La presenza di RICREA e Capitan Acciaio all’interno di Treno Verde rappresenta ora una nuova occasione per coinvolgere i cittadini con lo scopo di migliorare i risultati futuri: nel 2018 il quantitativo degli imballaggi in acciaio raccolti in città è stato di 5,74 kg per abitante, un dato pari quasi al doppio della media nazionale.

“L’acciaio è un materiale straordinario, che si ricicla al 100 % e all’infinito. Barattoli, scatolette, lattine, fusti, secchielli, tappi e bombolette in acciaio sono oggetti di uso quotidiano che se raccolti e avviati a riciclo, possono tornare a nuova vita – spiega Domenico Rinaldini, presidente del consorzio RICREA –. Nell’ultimo anno, in Italia, è stato avviato a riciclo il 75,3 % degli imballaggi in acciaio immessi al consumo, uno dei tassi più alti registrati tra i materiali riciclabili. Il nostro obiettivo come Consorzio è di migliorare ulteriormente i risultati raggiunti, informando i cittadini sui vantaggi della raccolta differenziata degli imballaggi in acciaio”.

“Non possiamo che aderire con entusiasmo a questa iniziativa, totalmente in linea con i principi che Amiat Gruppo Iren tutti i giorni applica nel proprio operato quotidiano per garantire ai torinesi una città sempre più sostenibile nella gestione dei rifiuti – commenta Christian Aimaro, presidente di Amiat Gruppo Iren –. Sentiamo da sempre la responsabilità di attivare campagne di sensibilizzazione ed educazione ambientale rivolte ai cittadini, soprattutto ai più piccoli; in questo senso, la collaborazione con tutte le realtà che a livello nazionale e territoriale si impegnano nella stessa direzione e con lo stesso entusiasmo è per noi un prezioso aiuto nel diffondere le buone pratiche”.

All’interno della carrozza allestita da RICREA, tra le diverse attività ludiche, ai visitatori saranno donate delle calamite come gadget, da applicare, con l’aiuto dei volontari addetti alla visita della mostra, sul pannello calamitato situato sul vagone, per riconoscere gli imballaggi in acciaio. Infine, per avere maggiori informazioni sulle modalità di raccolta è possibile scaricare un depliant esplicativo inquadrando il QR Code presente sul poster collocato all’interno del pannello.

Treno Verde sarà nella stazione di Torino fino a lunedì 1 aprile; la mostra allestita è visitabile nei giorni feriali dalle 8.30 alle 14.00 per le scuole prenotate e dalle 16.00 alle 19.00 per il pubblico. Mentre domenica l’apertura per tutti i visitatori è dalle 10.00 alle 13.00.