A POTENZA ULTIMA TAPPA DI CAPITAN ACCIAIO 2019

By 8 Ottobre 2019 Gennaio 14th, 2020 News sull'acciaio

E’ nel capoluogo della Regione Basilicata che si conclude il tour di Capitan Acciaio dopo aver toccato le città di Asti, Como, Treviso, Monfalcone, Macerata; Viareggio e Campobasso.

“Nell’ultimo anno in Basilicata sono stati raccolti 3,51 kg di imballaggi in acciaio per abitante, un dato superiore alla media nazionale di 3,21 kg, che testimonia l’impegno delle istituzioni, degli operatori e soprattutto dei cittadini – spiega Federico Fusari, direttore generale del Consorzio RICREA –. Il nostro obiettivo come Consorzio è continuare a migliorare i risultati raggiunti, comunicando l’importanza e il valore della raccolta differenziata dei contenitori in acciaio, materiale permanente che si ricicla al 100% all’infinito. Potenza inoltre offre un esempio concreto di filiera corta, garanzia di efficienza del recupero e riciclo nel pieno rispetto dell’ambiente: il percorso degli imballaggi in acciaio che, dopo l’utilizzo, da rifiuto rinascono sotto forma di nuovi prodotti in acciaieria si esaurisce completamente all’interno del territorio lucano”.

Questa mattina, proprio per l’impegno nella raccolta differenziata degli imballaggi in acciaio e i risultati raggiunti, RICREA ha conferito uno speciale riconoscimento alla Città di Potenza e agli altri protagonisti del circuito virtuoso della raccolta differenziata e del riciclo: ACTA Spa, che gestisce il ciclo integrato dei rifiuti, Ageco Srl che si occupa della selezione e Ferriere Nord, impresa siderurgica del Gruppo Pittini in cui gli imballaggi in acciaio raccolti vengono fusi per rinascere a nuova vita.

“È un onore e una grande gioia per la nostra città conseguire un altro riconoscimento per la raccolta differenziata e il riciclo – ha commentato l’assessore all’ambiente Alessandro Galella -: un percorso iniziato da poco ma che ci sta dando grandi soddisfazioni. L’amministrazione ringrazia tutti i cittadini che ogni giorno ci danno la possibilità di recuperare del materiale come l’acciaio, un materiale che si può riciclare all’infinito”.

Per Roberto Spera Amministratore Unico di ACTA Spa “il risultato conseguito è importante per la città tutta impegnata dal primo momento su una raccolta differenziata di qualità, con numeri davvero eccezionali raggiunti in pochi mesi. Il premio ci onora e ci gratifica come Azienda e traccia un cammino che deve continuare sulla strada intrapresa. La raccolta differenziata è la stella polare. Non bisogna mollare e coinvolgere la cittadinanza sempre più nei processi educativi e formativi che riguardano l’economia circolare”.

“Il sito di Potenza, dove sono operativi un’acciaieria elettrica e un laminatoio, ha implementato il modello produttivo basato sui principi dell’economia circolare del Gruppo Pittini, e ad oggi ricicla il 74% degli imballaggi in acciaio lavorati in Basilicata. E’ anche attraverso il riutilizzo dei materiali che possiamo garantire una produzione di acciaio sostenibile, nel massimo rispetto del territorio in cui operiamo” afferma l’ing. Cosmo Mottola, direttore dello stabilimento.