AL VIA LA DODICESIMA EDIZIONE DELLA SERR

By 17 Novembre 2020Novembre 19th, 2020News sull'acciaio

Presentata ieri mattina con una diretta Facebook l’edizione 2020 della  Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti (SERR). Un’iniziativa volta a promuovere la realizzazione di azioni di sensibilizzazione sulla sostenibilità e sulla corretta gestione dei rifiuti nel corso di una sola settimana nel mese di novembre.

Nonostante la grave crisi sanitaria in atto, l’Italia è ancora al top in Europa per quanto riguarda la prevenzione dei rifiuti. Sono infatti 3.469 le azioni registrate nel nostro Paese per la dodicesima edizione della SERR, che inizierà in tutta Europa sabato 21 novembre e si concluderà domenica 29 novembre.

Sono più di 7.800 le azioni registrate in tutta Europa, dato non ancora definitivo. L’obiettivo primario della Settimana è sensibilizzare e coinvolgere attivamente cittadini, istituzioni, associazioni, scuole e imprese ai temi della riduzione dei rifiuti, e anche in questa edizione è stato pienamente centrato.

Tema specifico dell’edizione 2020 sono “I Rifiuti Invisibili”, che ha riguardato circa il 93 % delle azioni registrate. Sono “invisibili” tutti quei rifiuti generati durante la produzione dei beni che, però, il consumatore abitualmente non vede. La campagna in questo modo ha cercato di sensibilizzare i cittadini europei sul “reale peso” delle loro scelte di consumo.

In Italia la SERR è coordinato da AICA e promossa da un Comitato promotore composto da: CNI Unesco come invitato permanente, Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, Utilitalia, ANCI, Città Metropolitana di Torino, Legambiente, Regione Sicilia, e con il supporto tecnico di E.R.I.C.A. Soc. Coop.
La Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti – Edizione 2020 è stata resa possibile grazie al contributo di CONAI e dei Consorzi di Filiera: Comieco, Corepla, Coreve, CiAL e Ricrea.