DECENNALE SERR

By 5 Dicembre 2018 Aprile 29th, 2020 News sull'acciaio

Si è svolto oggi a Roma presso il Ministero dell’Ambiente il Decennale della SERR con una celebrazione che oltre al Ministro Sergio Costa e di un centinaio di action developers, ha visto la partecipazione di diversi rappresentanti istituzionali, a partire dai membri del Comitato Promotore Nazionale della SERR in Italia (e composto da AICA, Unesco, Legambiente, ANCI, Utilitalia, Regione Sicilia, Città Metropolitana di Roma e di Torino), fino ad arrivare ai Consorzi di filiera per il recupero degli imballaggi (in particolare Conai, Ricrea, Corepla, Coreve e Comieco) – da sempre sostenitori della SERR in Italia.

“Questo governo tiene molto all’ambiente” ha continuato Costa “non a caso è stato il primo dei ministeri presentati. Mi ritengo un peones dell’ambiente e la mia visione politica non è elettoralismo ma invece fortemente orientata alla gestione del bene comune. L’ambientalismo passa attraverso l’economia circolare, di cui è giunto il pacchetto delle direttive europee ad agosto e al quale ora ci allineeremo. Ma non ci limiteremo a questo: noi vogliamo antipare certe buone pratiche, renderle concrete da subito, ed è per questo che già in settimana – venerdì – discuteremo di end of waste in consiglio dei ministri.”

Alla celebrazione del Decennale hanno preso parte anche gli ex-ministri dell’Ambiente, quelli che hanno visto “crescere” la SERR in questi 10 anni. Alfonso Pecoraro Scanio, Andrea Orlando, Corrado Clini e Stefania Prestigiacomo (assente invece Gian Luca Galletti già impegnato altrove) sono intervenuti per raccontare la loro esperienza in fatto di riduzione dei rifiuti.

Molto interessante anche la tavola rotonda coordinata da Roberto Cavallo, divulgatore ambientale, sulla prevenzione e il contributo concreto degli imballaggi all’Economia Circolare, dove sono intervenuti Domenico Rinaldini, presidente di RICREA; Carlo Montalbetti, direttore di Comieco e Massimiliano Avella, Area tecnica di CoReVe)

Ma il momento più partecipato è stato sicuramente il Parlamento Cittadino in cui imprese, pubbliche amministrazioni, scuole, associazioni e cittadini hanno potuto leggere nell’auditorium del Ministero la propria “proposta”, la propria idea di come ridurre i rifiuti ma soprattutto prevenirli. Moderati da Roberto Cavallo e da Lucia Cuffaro, presidente del movimento per la Decrescita Felice, tutte le testimonianze, frutto dell’esperienza maturata durante la partecipazione alla SERR, sono state lette e raccolte in una inedita PUBBLICAZIONE consegnata a fine giornata al Ministro Costa.

 

Leave a Reply