Verso la green economy

RICREA aderisce con numerose attività alla promozione e allo sviluppo della green economy , il modello di economia che mira alla riduzione dell’impatto ambientale mediante provvedimenti in favore dello sviluppo sostenibile, come l’uso di energie rinnovabili, la riduzione dei consumi, il riciclaggio dei rifiuti.

Partecipazione al Consiglio Nazionale della Green Economy


Anche nel 2018 RICREA è tra i soggetti partecipanti al Consiglio Nazionale della Green Economy. Il Consiglio promuove lo sviluppo della green economy in Italia, costituisce una sede di confronto, di analisi, di proposta e di iniziativa, coinvolge organizzazioni di imprese di diversi settori per dare più forza e peso a una visione condivisa e a un’azione comune.
Gli Stati Generali della Green Economy sono promossi dal Consiglio Nazionale della Green Economy, composto da 66 organizzazioni di imprese rappresentative della green economy in Italia, in collaborazione con il Ministero dell’Ambiente e con il Ministero dello Sviluppo Economico. Durante la fiera Ecomondo a Rimini, si è svolta la 7a edizione degli Stati Generali della Green Economy.

Partecipazione a Osservatorio sulla Green Economy dell’Università Bocconi


RICREA ha partecipato anche quest’anno all’Osservatorio sulla Green Economy, nato in sede IEFE – Università Bocconi, come strumento che si propone di sviluppare, attraverso attività di ricerca e di approfondimento, i principali temi del dibattito sulla green economy, tramite una piattaforma di dialogo e collaborazione con gli attori del mondo istituzionale e delle imprese.
È suddiviso in due tavoli di lavoro separati, policy e management, con agende separate ma in collaborazione tra i due.

Sponsorizzazione EUNOMIAMASTER 2018 – XIII Edizione


Anche nel corso dell’anno 2018 RICREA ha partecipato alla sponsorizzazione di EunomiaMaster, il corso di Alta Formazione politico-istituzionale realizzato dall’Associazione Eunomia. Con il contributo di RICREA, e di altri soci sostenitori, sono state assegnate 50 borse di studio per studenti a copertura integrale delle spese legate al corso.
Il master si rivolge ai giovani provenienti dal mondo dell’impresa, pubblica e privata, degli enti locali, dei partiti, dell’università, dei sindacati, con la possibilità di beneficiare di occasioni di qualificata formazione, perfezionamento e aggiornamento con docenti e relatori di chiara fama e alta professionalità, ma anche per condividere esperienze, riflessioni e obiettivi comuni insieme ad alcuni dei più noti esponenti del panorama istituzionale, finanziario, culturale e imprenditoriale italiano ed europeo.

Collaborazioni con Università


  • POLITECNICO DI MILANO Dipartimento di Meccanica: «Proprietà e prestazioni degli imballi metallici: ciclo di vita, recupero e reimpiego».
    Obiettivo dello studio è quello di analizzare nel dettaglio le caratteristiche degli imballaggi in acciaio, anche comparandoli con altri materiali per imballaggio. L’esito dell’analisi sarà disponibile nel corso del 2019.
  • UNIVERSITÀ SCIENZE GASTRONOMICHE DI BRA (CN): «Sostenibilità ambientale dell’acciaio utilizzato come food-packaging con annessa una attività sperimentale volta a confrontare l’efficacia protettiva di diversi materiali di confezionamento nella preservazione delle caratteristiche sensoriali di diverse tipologie di olii vegetali».
    Obiettivo dello studio, iniziato nel 2018, ma che si protrarrà anche per tutto il 2019, è confrontare l’efficacia protettiva di diversi materiali di confezionamento (Banda stagnata, vetro colorato e PET colorato) nel preservare le caratteristiche sensoriali di diverse tipologie di oli vegetali.

L’analisi sarà svolta su campioni appartenenti a tre categorie commerciali di olio: olio extra vergine di oliva; olio di oliva e olio di semi di mais. L’analisi sarà svolta dal Laboratorio di Analisi Sensoriale di UNISG.

Collaborazioni con le Associazioni di Categoria


RICREA collabora assiduamente con le associazioni di categoria già da tempo, ma nel corso del 2018 sono stati formalizzati dei protocolli di intesa per singoli progetti.
Le associazioni sono le seguenti:

  • ANFIMA: Associazione Nazionale fra i Fabbricanti di Imballaggi Metallici ed Affini (Aderente a Confindustria) coordina le aziende associate, le tutela e le rappresenta nelle sedi legali e tecniche, promuovendone lo sviluppo e svolgendo un’opera di riqualificazione di immagine dei propri prodotti;
  • ANICAV: Associazione Nazionale Industriali Conserve Alimentari Vegetali (Aderente a Federalimentare e Confindustria) rappresenta le imprese di trasformazione di pomodoro;
  • ANCIT: Associazione Nazionale Conservieri Ittici (Aderente a Federalimentare e Confindustria) rappresenta le imprese operanti nel settore delle conserve ittiche, in particolare i produttori di tonno in scatola e di altri prodotti ittici conservati, acciughe sotto sale e sott’olio, sgombri, sardine, vongole e antipasti di mare;
  • AIA: Associazione Italiana Aerosol (Aderente a Federchimica) promuove la conoscenza e l’immagine complessiva dell’industria italiana dell’aerosol attuando iniziative rivolte a garantire la qualità e la sicurezza dei prodotti aerosol.

Nel corso dell’anno 2018 sono stati realizzati i seguenti progetti all’interno dei gruppi di lavoro:

  • RICREA/ ANFIMA /ANCIT
    • “Lunga Vita alla scatoletta”: un Cooking Show realizzato da Moreno Cedroni che ha cucinato piatti con ingredienti prodotti confezionati in imballaggi d’acciaio le cui qualità di eco-compatibilità sono state esaltate dallo chef stellato e dalla nutrizionista Elisabetta Bernardi.
  • RICREA/ ANFIMA /ANICAV
    • “Il pomodoro buono per te buono per la ricerca” con la collaborazione della Fondazione Umberto Veronesi;
    • “Lunga Vita alla scatoletta”.
  • RICREA/ ANFIMA/AIA
    • “studio riciclo bombole metalliche post consumer” in collaborazione con Cial.